L'alfabeto

L'alfabeto fonico nasce dalla trasposizione di un gesto del corpo in segno grafico (pittogramma e geroglifico), a sua volta trasposto in segni fonico-sillabici (fenicio, lineare A, lineare B), che i Greci semplificano nel sistema alfabetico delle 22 lettere (18 consonanti e 5 vocali). Alla base di ogni processo di formazione, strumentale e cultirale della scuola, c'è la lettura e la scrittura delle 22 lettere dell'alfabeto fonico, dei 10 numeri del sistema decimale e di diversi segni d'interpunzione.